Rifosal e il metodo di calcolo scientifico ECO CHEF FOODPRINT

Rifosal e il metodo di calcolo scientifico ECO CHEF FOODPRINT

L’Istituto Mediterraneo di Certificazione di Senigallia in collaborazione con il RIFOSAL - Consorzio per la ricerca e la formazione sulla sicurezza alimentare - di Viterbo ha avviato uno studio per la messa a punto del metodo di calcolo scientifico ECO CHEF FOODPRINT  per la misurazione della riduzione dell’impatto ambientale nei ristoranti che utilizzano i prodotti di qualità del territorio, dell’agricoltura biologica e dell’agricoltura eco-compatibile. ECO CHEF FOODPRINT si basa sul calcolo del miglioramento della performance ambientale ed è basato sul criterio oggettivo dell’emissione di CO2.
Tre i punti chiave principali per la misurazione della performance ambientale:

- chilometraggio entro i 150 Km
- la conversione commerciale verso materie prime derivanti dall’agricoltura biologica e
- la catena del freddo.

Allegati
La Certificazione per la ristorazione

Schema di certificazione progettato dall'Istituto Mediterraneo di Certificazione di Senigallia applicabile a tutti gli esercizi della ristorazione che ne fanno richiesta.

Eco Chef foodprint : Articolo Terra

Presentate nei giorni scorsi due importanti iniziative: Conosci il tuo pasto e la Guida ai ristoranti certificati. Eco-chef e agricoltori biologici insieme per un mangiare più informato e sano.

Gallery
Filmati

CONOSCI IL TUO PASTO